Il Team del Germania, che forza!

auguri pasqua 2021

Il bravissimo Team
del Germania

Lo sapete, uno degli elementi del successo del Germania è sempre stata la sua grande squadra, il Team che lo caratterizza, lo anima, lo colora.

Capita talora che alcuni dei suoi componenti partano in cerca di nuove esperienze, con tanta voglia di scoprire altri Paesi del mondo.

Altri ancora ne arrivano: sovente sono persone di età, sesso e culture differenti.

Eppure la coesione, lo spirito, l’entusiasmo, la loro disponibilità sono sempre lì, immutati, a disposizione di ogni Ospite.

Questa cosa mi ha fatto spesso riflettere.
Com’è possibile che da un lato leggiamo di così tanti giovani scoraggiati, che persino cessano di lottare, di studiare, o di cercare lavoro e, dall’altro, si trovino persone così piene di ottimismo, competenza, esuberanza, calore ed empatia?

Ti chiedi perchè guardandoti intorno senti parlare di personalità chiuse, ostili al cambiamento e a mettersi in gioco, talora convinte che tutto sia dovuto e niente vada invece meritato, conquistato, ricercato?

Ebbene, sono profondamente convinta che dentro ogni persona, ma davvero tutte, senza eccezioni, esista una fiammella, una luce pronta a emergere, illuminare, riscaldare la propria esistenza e quella di chi le sta vicino.

Si tratta solo di individuarla: è sempre nascosta e, persino quando la vedi, non di rado il suo stesso ospite ha paura di crederci: esita a lasciarla brillare e crescere potente, così piena di futuro.

 

Dov’è allora la differenza?

 

 

Cosa impedisce a tante persone di esprimere la loro parte migliore, di credere in sè stesse, di aver voglia di impegnarsi per conquistare una vita diversa, speciale?, piena di soddisfazioni?

È facile pensare alla pigrizia: in fondo impegnarsi stanca, e non poco, si dirà…
Oppure attribuire ciò all’essere stati viziati, qualcun altro faceva tutto per te: non sorprenderebbe, vero?

O, chissà, magari sono cresciuti in un ambiente che invece di incentivare, incoraggiare, addestrare non solo alla competenza, ma pure alla fiducia in sè stessi, ha piuttosto penalizzato ogni tentativo, ogni entusiasmo, ogni curiosità (e questo è davvero tristissimo).

Il Team dell'Hotel Germania di Jesolo (Venezia)

Ebbene, io credo che il compito di ogni azienda, ogni scuola, ogni famiglia e persino ogni comunità, che si tratti del proprio comune, o dello Stato nella sua interezza, debba affrontare questo problema così importante per la vita di ognuna di queste persone, per le loro famiglie, per le attività dove lavoreranno e, in fondo, per l’intero Paese.

È essenziale insegnare, sin dalla giovanissima età, cose come il rispetto reciproco, la repulsione per ogni bullismo, una grande e coraggiosa fiducia in sè stessi.

È fondamentale dare ai giovani confidenza, la consapevolezza che se pure la strada sarà lunga e irta di ostacoli, tuttavia le cose che impari, la persona che diventerai valgono cento volte quel sudore e quei timori di non farcela, di non essere all’altezza.

Ed è necessario offrire vere competenze e istruzione: non solo queste aiutano a inserirsi in ogni ambiente lavorativo con maggiore facilità, ma regalano anche tanta autostima, serenità, persino l’inestinguibile, eccitata voglia di migliorarsi costantemente.

Ecco, fra i miei ragazzi, nel mio Team ci sono persone che forse hanno avuto questi insegnamenti nelle scuole, o nella loro famiglia.

Altre che hanno dovuto imparare tutti questi valori da sole, con sacrificio, tante cadute e altrettanti rialzarsi: sempre con grinta e un’infinita voglia di riuscire.

Tutto questo lo noti nella loro serenità, nella calma cortese, nella costante disponibilità ad aiutare gli altri: ben prima che quelli persino lo chiedano.

Gli vedi lo sguardo attento, che osserva ogni Ospite, ogni bambino: pronti a intervenire appena intuiscono che qualcuno ha bisogno di loro, di una mano, un consiglio, o un semplice sorriso.

Questa, alla fine, è la vera forza del Germania.

Categorie

Cerca

Condividi questo articolo:

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Data di pubblicazione

Leggi altri articoli: